Uncategorized

TuniSard: riunione di follow-up dei partecipanti di Djerba

By 15/01/2020 16 Gennaio, 2020 No Comments

Il 27 novembre 2019, la riunione di follow-up dei partecipanti al progetto TuniSard si è tenuta alle 14:00 presso l’Istituto Superiore di Studi Tecnologici di Djerba. Il progetto, iniziato il 13 novembre 2018, ha l’obiettivo generale di migliorare l’esclusione sociale delle donne e dei giovani laureati nei governatorati di Tataouine (Chenini, Ghomrassen e Douiret) e Medenine (Isola di Djerba).
L’incontro, che si è aperto alle 14:00, è stato inagendato:

1- Il feedback dei partecipanti sulla formazione;

2- Monitoraggio dei progetti dei partecipanti;

3- Presentazione dei servizi dell’incubatore d’impresa; I partecipanti alla riunione sono stati:

  • Nejib BOUABIDI: Collaboratore del progetto TuniSard: Presidente dell’incontro;
  • Ali TAYEB: Direttore dell’asilo nido per le imprese Djerba;
  • Salma BARDAK: Direttore del Dipartimento di Economia e Gestione;
  • Hazar CHTIOUI: Direttore del Centro 4C;
  • Manel BLEGHGI: responsabile della formazione 4C;

– Partecipanti al progetto TuniSard.

1- Il feedback dei partecipanti sulla formazione Tutti
i partecipanti hanno espresso grande soddisfazione per il programma e il corso del ciclo di formazione del progetto “TuniSard”. Essi hanno inoltre sottolineato il contributo scientifico dei formatori e la qualità della formazione.
Secondo i partecipanti, le varie visite a siti o strutture, direttamente o indirettamente legate allo sviluppo sostenibile, hanno contribuito all’arricchimento del programma di formazione. Molti di loro hanno detto che queste visite hanno permesso loro di scoprire la ricchezza del patrimonio e le possibilità di valorizzarlo.
2- Monitoraggio dei progetti dei partecipanti Il collaboratore del progetto Nejib BOUABIDI ha sottolineato l’importanza che tutti i responsabili del progetto “TuniSard” si affidino al monitoraggio dei loro progetti nell’ambito di questo progetto. Ha inoltre ricordato che l’obiettivo principale del progetto è quello di arricchire il know-how che consente la gestione delle risorse del territorio, lo sfruttamento delle competenze personali e l’ottimizzazione dell’offerta turistica.
I partecipanti hanno preso la parola in successione per presentare lo stato di avanzamento dei loro progetti. Come indicazione e non limitante, i promotori del progetto “cyclo tourism”, che consiste nella creazione di escursioni in bicicletta per scoprire l’isola di Djerba, hanno già iniziato a testare il mercato e le possibilità del suo sviluppo.
Gli altri partecipanti hanno espresso la necessità di essere guidati e allenati per l’avvio dei loro progetti e hanno espresso la loro ignoranza sulle procedure amministrative e finanziarie per l’imprenditorialità.
Il collaboratore del progetto Néjib BOUABIDI ha sottolineato che la presentazione di Ali TAYEB, direttore dell’asilo nido Per le imprese di Djerba, risponderà a molte delle loro domande e ha mostrato l’importanza del ruolo dell’asilo nido in questa fase dei loro progetti.
3- Presentazione dei servizi dell’incubatore di imprese djerba
Ali TAYEB, direttore dell’asilo nido Djerba Business, durante la sua presentazione, ha detto che l’incubatore di imprese organizza sessioni di formazione gratuite adattato alle esigenze dei giovani creatori attraverso un programma di avvio imprenditoriale che permette loro di comprendere rapidamente i meccanismi di creazione dalla loro idea di progetto.
In risposta alle difficoltà sollevate dai partecipanti, il direttore dell’asilo nido Djerba ha sottolineato che l’incubatore di imprese è in grado di fornire un sostegno finanziario ai donatori e attraverso i benefici concessi nell’ambito del Diritto d’investimento e programmi nazionali e privati; soprattutto per le imprese innovative. Egli ha aggiunto che l’asilo nido può anche facilitare le procedure amministrative per avviare un’impresa.
Dopo un ultimo scambio di opinioni sulla questione, il Presidente ha dichiarato che la riunione è stata aggiornata alle 16:00.
Djerba, 27 novembre 2019

Nèjib Bouabidi

Leave a Reply

two + three =